Fissa un appuntamento al 347 7275127 - Email: simonedigiglio@live.it - SERVIZIO A DOMICILIO

Lesioni e Fratture alle Dita

Le lesioni alle dita sono condizioni davvero fastidiose sia per chi pratica sport che per chi utilizza molto le mani nel proprio lavoro. Gli sport in cui è più probabile incappare in traumi di questo tipo sono quelli in cui si maneggia un pallone, in quanto basta una parata o un passaggio preso male per creare dei traumi. I traumi associati alle dita possono portare a uno stop dell’attività sportiva per due o tre settimane o anche di più, a seconda della gravità della lesione.

Lesioni alle Dita più Comuni

I casi più comuni sono traumi distorsivi che interessano i legamenti di sostegno laterale delle articolazioni tra le falangi, i cosiddetti “legami collaterali”, locati sul versante interno ed esterno della capsula articolare. Le dita che più spesso incorrono in questi traumi sono il mignolo e l’anulare, in quanto più esposte in caso per esempio di una parata riuscita male. Un altro dito che è a rischio è però anche il pollice che essendo distaccato dalle altre dita può subire un impatto più forte. Le distorsioni più frequenti sono quelle d 1° e 2° grado e sono quelle di entità più lieve o di media entità, mentre le distorsioni di 3° grado, per quanto più rare, sono decisamente più gravi e possono essere associati a lesioni legamentose di seria entità. Da tenere presente è anche che in alcuni casi a questi eventi traumatici possono seguire delle lussazioni o sub-lussazioni delle articolazioni interfalangee, le quali avranno bisogno di una manovra di riduzione. In caso di impatti di particolare violenza si può assistere a fratture, le più frequenti delle quali si verificano nella porzione prossimale del pollice, del terzo e del quarto dito. Le fratture sono un problema davvero importante, devono essere trattate con ingessatura e possono richiedere un intervento chirurgico.

Frattura alle Dita della Mano

Come riconoscere dunque una frattura alle dita? Uno dei sintomi più riconoscibili è il forte dolore, che può essere sintomo di una micro lesione o una vera e propria frattura. Se inoltre al forte dolore si unisce un evidente gonfiore e una deformazione ossea o articolare c’è un’alta probabilità che si tratti di una frattura di grossa entità. È possibile però, nei casi più lievi, che non si riesca ad individuare nessuna anomalia, in questi casi bisogna fare affidamento al dolore e alla comparsa di lividi. Nel caso il dito sia fratturato, nell’arco di qualche minuto non sarà più possibile muoverlo agilmente e comincerà a gonfiare. Non è comunque sempre facile stabilire se si tratti di distorsione o frattura. In caso di forte dolore bisognerà comunque interrompere l’attività in corso e recarsi al pronto soccorso, i medici si occuperanno di analizzare la parte interessata, se necessario prescrivendo delle lastre, in modo da comprendere la gravità del trauma.

 

Se hai subito delle fratture o delle distorsioni importanti alle mani e cerchi un centro di riabilitazione e fisioterapia, lo studio massofisioterapico di Simone Digiglio può aiutarti. Che tu abbia bisogno di bendaggio funzionale, sportivo o di veri e propri esercizi di riabilitazione non esitare a contattarci per una consulenza gratuita.


Studiomassofisioterapico.it è un sito di Simone Digiglio, dottore esperto in massoterapia e in altri trattamenti sportivi e funzionali, con studio a Settimo Torinese. Tutti i diritti riservati. Seo e sito web realizzato da Siti Web Torino.