Fissa un appuntamento al 347 7275127 - Email: simonedigiglio@live.it - SERVIZIO A DOMICILIO

Linfo­drenaggio
Metodo dott. Vodder

Il drenaggio linfatico manuale, detto anche DLM, è una tecnica inventata dal Dott. Emil Johannes Vodder, un fisioterapista e biologo, nel 1932. La sua tecnica terapeutica ha lo scopo di favorire il drenaggio della linfa dalla periferia dell’organismo al cuore.

Questo deflusso linfatico permette una migliore vascolarizzazione sanguigna, il che permette un allontanamento delle scorie e l’apporto di nuove sostanze nutritive ai tessuti.Il metodo è rigoroso ed è scientificamente collaudato e vista la sua compravata efficacia terapeutica, viene consigliato per la cura di diverse patologie del sistema linfatico.

Sistema Linfatico, Cos’è?

Il sistema linfatico è un sistema costituito da vasi, chiamati vasi linfatici, al cui interno scorre la linfa, un liquido incolore che arriva a degli organi di filtraggio chiamati linfonodi. Questi sono delle piccole ghiandole, sparse per tutto il corpo e concentrate principalmente nella zona dell’inguine, al lato del collo e sotto le ascelle.

Questi organi si occupano di produrre globuli bianchi e di filtrare la linfa e sono quindi delle stazioni di difesa immunitaria.Nella linfa sono infatti presenti i globuli bianchi, delle cellule deputate alla difesa immunitaria dell’organismo. Questi globuli bianchi contribuiscono anche alla guarigione delle ferite e grazie al linfodrenaggio è facile assistere al miglioramento di ferite e di irritazioni della cute.

Altre sostanze presenti nella linfa sono: sodio, grassi e la proteina fibrinogeno. Proprio il fibrinogeno può essere causa importante di una condizione patologica: la trombosi dei vasi linfatici. La trombosi si genera quando il fibrinogeno, uno dei responsabili della coagulazione, forma dei tappi nei vasi linfatici che vengono in tal modo occlusi. Questa è solo una delle possibili cause di stasi linfatiche.

Linfo­drenaggio Settimo Torinese: Per cosa è indicato

Il linfodrenaggio è particolarmente indicato per il trattamento del linfedema, ma può essere utilizzato nel trattamento di alcune patologie di carattere ortopedico con scopo riabilitativo.

Questa tecnica viene anche utilizzata in congiunzione con altre terapie riabilitative per prevenire o curare gli edemi conseguenti a traumi o interventi chirurgici, come ad esempio nella rimozione chirurgica dei linfonodi. Alcune delle patologie per cui è consigliato il linfodrenaggio sono:

  • sinusiti, tonsilliti e faringiti;
  • linfedemi;
  • coxartrosi;
  • tromboflebiti solo dopo eparina;
  • edemi;
  • sindrome da conflitto di spalla;
  • gravidanza, edemi arti inferiori e allattamento;
  • ulcere;
  • malattie dermatologiche come l’acne.

Se stai cercando un fisioterapista che si occupi di linfodrenaggio, un’ottima alternativa è il massofisioterapista Simone Digiglio, esperto nelle pratiche di drenaggio linfatico dotato di grande esperienza e professionalità. Contatta subito Simone e chiedi una consulenza gratuita attraverso il modulo sottostante per il tuo problema di linfodrenaggio o per qualsiasi problema fisioterapico.

Richiedi una consulenza


Studiomassofisioterapico.it è un sito di Simone Digiglio, dottore esperto in massoterapia e in altri trattamenti sportivi e funzionali, con studio a Settimo Torinese. Tutti i diritti riservati. Seo e sito web realizzato da Siti Web Torino.